IllimitHER vince il premio Aretè per la comunicazione finanziaria responsabile

illimitHER – programma nato per promuovere la cultura STEM e ispirare i giovani, soprattutto le ragazze, a intraprendere strade coraggiose e alternative negli studi e nel lavoro – ha ricevuto il premio Premio Aretè 2021 (premioarete.org) per la Comunicazione Finanziaria Responsabile. Il riconoscimento è stato assegnato in occasione del Salone della CSR e dell’Innovazione sociale.

La giuria – della quale fanno parte tra gli altri Enzo Argante (Nuvolaverde), Dario Bolis (Fondazione Cariplo) e Stefano Ciafani (Legambiente) – è stata presieduta da Luciano Floridi, Direttore Ethic Lab Oxford University Alma Mater Research Institute for Human Centered Artificial Intelligence Bologna. Il Premio Areté viene assegnato ogni anno per far conoscere al mondo business, progetti e personalità che si sono distinti per l’efficacia e l’impatto della comunicazione sui temi della responsabilità sociale e della sostenibilità.

Lanciato a luglio 2020, illimitHER è ormai giunto al dodicesimo appuntamento che si terrà il prossimo 16 novembre e vedrà protagoniste due illimiters, Andrea Gojakovic – Data Science & Modelling Manager – e Carolina Rey Bedon – Digital Strategy & UX Design Specialist. Le due illimiters interverranno all’interno della 4 Weeks 4 Inclusion promossa da TIM per spiegare come sfruttare i dati, la tecnologia, la user experience e la condivisione di idee per un nuovo modo di pensare e disegnare servizi bancari all’avanguardia. In poco più di un anno, il progetto ha dato vita a un ecosistema aperto di partnership che coinvolge già 20 associazioni attive sui temi della formazione delle nuove generazioni, innovazione, editoria e Diversity&Inclusion. Il programma ha visto la partecipazione di 15 role model under 35 provenienti dal mondo STEM, dando l’opportunità a oltre 8.000 giovani di mettersi in contatto e confrontarsi con le professionalità scientifiche incarnate da glaciologhe, astrofisiche, esperte di blockchain e intelligenza artificiale, divulgatrici della scienza, designer della user experience e così via.

Isabella Falautano, Direttrice Comunicazione e Sostenibilità illimity: “Siamo molto orgogliosi di ricevere questo importante riconoscimento per illimitHER. Abbiamo fatto un bellissimo percorso, dando visibilità a role model che potessero essere fonte di ispirazione per le ragazze – e i ragazzi – a non porsi limiti nel costruire il proprio futuro. Siamo riusciti a ispirare già oltre 8.000 giovani e crediamo fortemente nella forza della contaminazione culturale e nell’importanza di promuovere la cultura STEM per rimuovere gli stereotipi culturali che allontanano le ragazze dai percorsi di studio nelle materie tecnico-scientifiche”.

ULTIME NEWS

Antartide, Enea nel progetto internazionale di ricerca sul clima che fu

È partita in Antartide la campagna di carotaggio del progetto internazionale Beyond Epica Oldest Ice che ha l’obiettivo, attraverso il campionamento e l’analisi del...

I Nas oscurano 30 siti che vendevano farmaci online per il coronavirus

Offerta anche l'ivermectina, l'antiparassitario utilizzato che l'Ema raccomanda di non utilizzare Trenta siti, presenti su server esteri, sono stati oscurati dal Comando Carabinieri per la...

NOTIZIE DELLA STESSA CATEGORIA

Antartide, Enea nel progetto internazionale di ricerca sul clima che fu

È partita in Antartide la campagna di carotaggio del progetto internazionale Beyond Epica Oldest Ice che ha l’obiettivo, attraverso il campionamento e l’analisi del...

I Nas oscurano 30 siti che vendevano farmaci online per il coronavirus

Offerta anche l'ivermectina, l'antiparassitario utilizzato che l'Ema raccomanda di non utilizzare Trenta siti, presenti su server esteri, sono stati oscurati dal Comando Carabinieri per la...

Per l’Ue nucleare e gas faranno parte della tassonomia green

“L’inserimento di gas e nucleare nella tassonomia è questione che è stata sollevata da vari ministri. Per il mix energetico del futuro abbiamo bisogno...

Trasporto merci, otto raccomandazioni per l’Italia

Arrivano dal gruppo di lavoro composto da aziende, associazioni di categoria, università, associazioni ambientaliste, esperti. Serve subito una batteria trategia di decarbonizzazione al 2050...
Pubblicità

NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?