Morato consolida l’impegno verso la sostenibilità: 8.731 tonnellate di CO₂ neutralizzate

Morato, realtà internazionale e tra i principali player nel mercato della panificazione industriale in Italia e in Spagna, prosegue nel percorso a favore della sostenibilità attraverso l’impegno a compensare le emissioni di gas serra generate durante il ciclo di vita della linea pillar American Sandwich grazie all’adesione a un progetto per la generazione dell’energia idroelettrica.

8.731 tonnellate di CO₂, relative al ciclo di vita della linea American Sandwich nella variante classica, sono neutralizzate attraverso l’acquisto e il ritiro di crediti di Carbon Offset derivanti da un progetto che prevede la realizzazione della più grande centrale idroelettrica ad acqua fluente (capacità 300MW) mai realizzata in India dal settore privato.

L’iniziativa rientra nell’ambito più ampio della strategia di Morato in materia di responsabilità ed è in linea con l’obiettivo, come documentato nel Rapporto di Sostenibilità 2020, di rendere l’impatto aziendale sempre più sostenibile.

In questo contesto si inserisce l’adesione del Gruppo al “Programma per la valutazione dell’Impronta Ambientale” promosso dal Ministero della Transizione Ecologica: Morato è una delle prime aziende nel settore della panificazione industriale ad impegnarsi per lo sviluppo sostenibile di alcuni dei propri prodotti.

Nel 2020, in occasione del 50° anniversario dell’azienda, Morato ha avviato il progetto “Più Natura, Più Qualità” conducendo lo studio della Carbon Footprint dei suoi prodotti più rappresentativi, ovvero della quantità di emissioni di gas ad effetto serra generata lungo tutte le fasi del ciclo di vita di un prodotto o servizio: dall’estrazione delle materie prime, passando per la produzione, il confezionamento e la distribuzione, sino allo smaltimento finale dei packaging.

La fase successiva è stata quella dell’individuazione della modalità in cui neutralizzare le emissioni residue, la cosiddetta compensazione, attraverso progetti che rilascino crediti positivi di CO₂ equivalente oppure programmi che utilizzino energie rinnovabili o favoriscano la piantumazione di alberi.

Morato ha così scelto di aderire al progetto volto alla realizzazione della centrale idroelettrica in India, la cui energia viene poi ceduta alla rete nazionale riducendo la dipendenza da combustibili fossili e quindi le emissioni di gas serra.

Ad accompagnarli nello svolgimento di questo percorso il partner tecnico SPINLIFE, Spinoff dell’Università degli Studi di Padova.

L’approccio responsabile e volto al miglioramento delle performance ambientali – dichiara Stefano Maza, CEO del Gruppo Morato – è l’obiettivo dell’azienda, applicabile non soltanto nella gestione dei consumi e dei rifiuti, ma anche e soprattutto nella scelta responsabile delle risorse e delle materie prime: trattiamo tutti i giorni un prodotto, il pane, che riveste una grande importanza per i nostri clienti, simbolo di vita e tradizione. Lavoriamo quindi ogni giorno nel rispetto dei valori cardine che da sempre hanno guidato lo sviluppo dell’azienda, ovvero la ricerca della qualità e la spinta all’innovazione, a servizio della collettività”.

ULTIME NEWS

Antartide, Enea nel progetto internazionale di ricerca sul clima che fu

È partita in Antartide la campagna di carotaggio del progetto internazionale Beyond Epica Oldest Ice che ha l’obiettivo, attraverso il campionamento e l’analisi del...

I Nas oscurano 30 siti che vendevano farmaci online per il coronavirus

Offerta anche l'ivermectina, l'antiparassitario utilizzato che l'Ema raccomanda di non utilizzare Trenta siti, presenti su server esteri, sono stati oscurati dal Comando Carabinieri per la...

NOTIZIE DELLA STESSA CATEGORIA

Antartide, Enea nel progetto internazionale di ricerca sul clima che fu

È partita in Antartide la campagna di carotaggio del progetto internazionale Beyond Epica Oldest Ice che ha l’obiettivo, attraverso il campionamento e l’analisi del...

I Nas oscurano 30 siti che vendevano farmaci online per il coronavirus

Offerta anche l'ivermectina, l'antiparassitario utilizzato che l'Ema raccomanda di non utilizzare Trenta siti, presenti su server esteri, sono stati oscurati dal Comando Carabinieri per la...

Per l’Ue nucleare e gas faranno parte della tassonomia green

“L’inserimento di gas e nucleare nella tassonomia è questione che è stata sollevata da vari ministri. Per il mix energetico del futuro abbiamo bisogno...

Trasporto merci, otto raccomandazioni per l’Italia

Arrivano dal gruppo di lavoro composto da aziende, associazioni di categoria, università, associazioni ambientaliste, esperti. Serve subito una batteria trategia di decarbonizzazione al 2050...
Pubblicità

NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?