Sostenibilità e futuro, Zurich a SANA 2021

Sponsorizza l’evento di punta, Rivoluzione Bio

Zurich, da sempre attenta al tema della sostenibilità ambientale, prende parte a SANA 2021, la 33° edizione del Salone Internazionale del Biologico e delNaturale, sponsorizzandone l’evento di punta, Rivoluzione Bio 2021. Un impegno concreto quello del Gruppo, testimoniato dalla centralità nella strategia di investimento, Zurich Italia parteciperà con uno stand permanente arricchendo ilprogramma con l’intervento di Elena Rasa, Chief Underwriting Officer che approfondirà i principali rischi legati alla pratica agricola biologica, che da tempo il Gruppo tiene in forte considerazione attraverso il lancio di prodotti come la nuova polizza Azienda Agricola.

Il suo contributo – chiarisce la nota – seguirà gli interventi inaugurali del Presidente di BolognaFiere Gianpiero Calzolari e del Presidente di AssoBio Roberto Zanoni, e la presentazione della nuova survey di Nomisma, una fotografia del comparto biologico e della sua percezione in Italia.

“L’Italia è il primo Paese europeo per numero di aziende agricole dedite all’agricoltura biologica, con oltre 80mila operatori, e il quarto Paese UE per superficie dedicata a coltivazioni bio (15,2% del totale dei terreni agricoli, a fronte di una media UE del 7,5%)”, sottolinea Elena Rasa. “Numeri che testimoniano l’importanza sempre maggiore di questo segmento per l’agricoltura italiana. Tuttavia, i rischi a cui sono esposte le aziende attive nel comparto biologico sono molti e diversificati, e solo una ridotta percentuale delle aziende attive in questo comparto è assicurata. La nostra partecipazione a SANA dà voce, ancora una volta, al nostro costante impegno per lo sviluppo di una cultura del rischio specifica, che tenga conto delle caratteristiche e delle peculiarità di ogni attività”.

In occasione di SANA, inoltre, Zurich lancerà la campagna social #StopFruitShaming, che rielabora il concetto di “body” positivity trasponendolo all’universo bio, giocando con i piccoli difetti della frutta e della verdura biologiche. La campagna spiega infatti come sia anti-ecologico pretendere sempre la massima qualità estetica nella frutta e nella verdura, a scapito della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente, e sensibilizza sul tema dello spreco alimentare.

ULTIME NEWS

Chi beneficia del riscaldamento globale

Parla Stephan Eugster, Impact Analyst di Vontobel 55% - questo è di quanto la Commissione europea vuole ridurre le emissioni di gas serra dell'Unione Europea entro...

Clima, parte alla Casa Bianca il summit virtuale mondiale voluto da Biden

A meno di due mesi dalla Cop26, il vertice Onu di Glasgow Al via alla Casa Bianca il summit virtuale su clima ed energia promosso...

NOTIZIE DELLA STESSA CATEGORIA

Chi beneficia del riscaldamento globale

Parla Stephan Eugster, Impact Analyst di Vontobel 55% - questo è di quanto la Commissione europea vuole ridurre le emissioni di gas serra dell'Unione Europea entro...

Clima, parte alla Casa Bianca il summit virtuale mondiale voluto da Biden

A meno di due mesi dalla Cop26, il vertice Onu di Glasgow Al via alla Casa Bianca il summit virtuale su clima ed energia promosso...

Il buco dell’ozono ora è più grande dell’Antartide

Lo indicano i satelliti del programma europeo Copernicus Il buco dell'ozono quest'anno ha raggiunto un'estensione superiore a quella dell'Antartide, una delle più grandi e profonde...

Robeco lancia il Next Digital Billion Fund per beneficiare dell’adozione di Internet su vasta scala nei mercati emergenti

Anticipando il trend della prossima ondata di utenti di Internet, che si trovano per la maggior parte nei paesi emergenti, Robeco ha lanciato uno dei...
Pubblicità

NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?