Volkswagen, nei prossimi 5 anni investirà 80 miliardi di euro per elettrico e digitalizzazione

Nell’ambito del Planning Round 70, il Gruppo Volkswagen ha deciso di procedere a una ulteriore elettrificazione dei suoi stabilimenti europei per raggiungere il suo obiettivo di diventare leader di mercato globale nella mobilita’ elettrica entro il 2025. In questa ottica, si spiega in una nota, il Gruppo porta avanti con forza l’attuazione della sua strategia NEW AUTO.

Il sito produttivo di Wolfsburg – sede principale di Volkswagen – sara’ trasformato, attraverso investimenti per le nuove tecnologie. In particolare, gli investimenti orientati al futuro, che riguarderanno principalmente la mobilita’ elettrica e la digitalizzazione, per la prima volta rappresenteranno la quota maggiore degli investimenti totali pari a 159 miliardi di euro, ovvero saranno pari a 89 miliardi di euro, il 56% del totale.

Questa trasformazione arriva di fronte al fatto che Volkswagen prevede che entro il 2026 un veicolo su quattro venduto avra’ un motore elettrico a batteria.

‘Nel mondo della NEW AUTO, il nostro modello di business sta subendo un cambiamento radicale – Volkswagen si sta trasformando da produttore automobilistico tradizionale in un gruppo verticalmente integrato con forti marchi e piattaforme tecnologiche leader a livello mondiale. Wolfsburg, sede storica del nostro gruppo, sara’ centrale per la nostra trasformazione, perche’ potremo salvaguardare la nostra posizione di forza a lungo termine solo se la trasformazione Wolfsburg avra’ successo’, ha affermato il ceo di Volkswagen, Herbert Diess. ‘Daremo al sito di Wolfsburg una nuova identita’ con la nostra visione per il 2030. Il nostro obiettivo e’ creare un sito sostenibile a livello internazionale con una guida efficiente, due impianti di produzione di vetture elettriche, oltre a un centro di ricerca e sviluppo all’avanguardia, per stabilire ed espandere altri progetti orientati al futuro’.

ULTIME NEWS

Sei giorni di puro jazz a Lana in Alto Adige

È ormai un appuntamento consolidato quello che coinvolge Lana in Alto Adige come teatro di Lana meets Jazz, il festival musicale estivo in cui...

“Edizioni La Biennale di Venezia” per la prima volta partecipa al Salone Internazionale del Libro di Torino

“Edizioni La Biennale di Venezia” è presente per la prima volta con un proprio stand alla XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino,...

NOTIZIE DELLA STESSA CATEGORIA

Sei giorni di puro jazz a Lana in Alto Adige

È ormai un appuntamento consolidato quello che coinvolge Lana in Alto Adige come teatro di Lana meets Jazz, il festival musicale estivo in cui...

“Edizioni La Biennale di Venezia” per la prima volta partecipa al Salone Internazionale del Libro di Torino

“Edizioni La Biennale di Venezia” è presente per la prima volta con un proprio stand alla XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino,...

NHOA diventa partner di Emergency per sostenere i rifugiati ucraini in Moldavia con una clinica mobile

Il Gruppo NHOA contribuirà alle cure mediche primarie e all’assistenza psicologica dei rifugiati ucraini in fuga dalla guerra finanziando per tre mesi l’attività e la...

Alliance To End Plastic Waste e Lombard Odier Investment Managers danno vita alla strategia “circular plastic”

Il nuovo fondo mira ai rifiuti in plastica per generare opportunità di investimento. I mercati dei capitali hanno un ruolo determinante nella diffusione di...
Pubblicità

NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?