Enel X sigla accordo con Jaguar Land Rover per soluzioni di integrate di mobilità elettrica

Enel X sale a bordo della strategia di elettrificazione dell’intera gamma Jaguar Land Rover per una mobilita’ sempre piu’ sostenibile e diffusa. La business line globale del Gruppo Enel che progetta e sviluppa soluzioni incentrate sui principi di sostenibilita’ ed economia circolare, partecipa al percorso di Jaguar Land Rover Italia per la diffusione della mobilita’ elettrica.

Proprio in questo inizio 2021, Jaguar Land Rover ha raggiunto l’obiettivo di offrire l’elettrificazione su tutti i modelli della gamma, ma l’intento, di non minore importanza, e’ anche quello di rendere sempre piu’ semplice e fruibile la scelta di passare all’elettrico: un approccio etico, ecosostenibile e proiettato al futuro, che implica una diversa filosofia di vita.

E’ questa la premessa che ha guidato l’accordo con Enel X per lo sviluppo di soluzioni integrate e competitive messe a disposizione dei clienti interessati all’acquisto della Jaguar I-PACE, 100% elettrica, dei PHEV Jaguar e Land Rover (Plug- in Hybrid Electric Vehicle) e di tutte le vetture “alla spina” che arriveranno sul mercato nei prossimi mesi e anni.

Si tratta del JuicePack di Enel X, il pacchetto di offerte adatto alle diverse esigenze connesse all’utilizzo di una vettura “full electric” o PHEV e che si distingue in due ambiti: Home e Street. Con JuicePack Home – Ricarica Privata, la vettura del cliente puo’ fare il pieno di energia comodamente a casa, in ufficio o in un qualsiasi luogo privato grazie alla JuiceBox Pro Cellular, il nuovo dispositivo per la ricarica domestica di Enel X, con cavo Modo 3 integrato, disponibile nelle versioni da 7,4 e 11 kW di potenza.

Con JuicePack Street – Ricarica Pubblica, i clienti possono ricaricare la propria vettura utilizzando comodamente l’App “JuicePass”, presso gli oltre 12mila punti di ricarica Enel X in tutta Italia, ai quali si aggiungono quelli dei partner con i quali ha siglato accordi di interoperabilita’. Possono inoltre usufruire di ulteriori vantaggi attraverso la Enel X Card da utilizzare, in alternativa all’App, con 2 anni di servizio prenotazione dell’infrastruttura di ricarica e un bonus iniziale di 200 kWh di energia per la ricarica pubblica

“Grazie all’accordo con Jaguar Land Rover in Italia, aggiungiamo un altro tassello fondamentale dell’impegno al fianco dei piu’ importanti marchi di car manufacturer e garantiamo alle persone che scelgono di passare all’elettrico le migliori tecnologie di ricarica disponibili oggi sul mercato”, ha dichiarato Francesco Venturini, Ceo di Enel X. “Il lavoro che abbiamo fatto in questi anni permette gia’ oggi di considerare la mobilita’ elettrica non piu’ come una semplice alternativa a quella tradizionale, ma come una realta’ consolidata ed e’ partendo da questo presupposto che Enel X continua a innovare per fornire soluzioni di ricarica sempre piu’ rapide, semplici da utilizzare e adatte sia all’ambito pubblico che a quello domestico”.

“Sono molto soddisfatto di iniziare una collaborazione con Enel X” – ha dichiarato Daniele Maver, presidente di Jaguar Land Rover Italia – che suggella il costante percorso evolutivo di Jaguar Land Rover verso una mobilita’ sempre piu’ sostenibile, grazie ad un’ampia possibilita’ di scelta tra i modelli elettrificati dei nostri due brand, insieme all’offerta di soluzioni vantaggiose pensate per il Cliente aperto all’innovazione e al cambiamento. E’ infatti compito della Casa Costruttrice offrire in collaborazione con un’Azienda come Enel X, un pacchetto di servizi che renda semplice e pratico l’accesso alla rete di ricarica, sia privata che pubblica, e ancora piu’ piacevole l’esperienza della guida elettrica”.

ULTIME NEWS

Regusto e Rovagnati insieme contro lo spreco alimentare, nel 2021 donate 15 tonnellate di prodotti

Continua anche quest’anno la partnership che vede protagonisti Regusto e Rovagnati, impegnati in prima linea a combattere gli sprechi alimentari. Il 2021 ha registrato...

Janus Henderson, pochi finanziamenti dal mercato rallenta decabornizzazione in America Latina

Le ambizioni politiche limitate e la mancanza di finanziamenti del settore privato hanno rallentato la decarbonizzazione in America Latina, secondo una nuova ricerca lanciata...

NOTIZIE DELLA STESSA CATEGORIA

Regusto e Rovagnati insieme contro lo spreco alimentare, nel 2021 donate 15 tonnellate di prodotti

Continua anche quest’anno la partnership che vede protagonisti Regusto e Rovagnati, impegnati in prima linea a combattere gli sprechi alimentari. Il 2021 ha registrato...

Janus Henderson, pochi finanziamenti dal mercato rallenta decabornizzazione in America Latina

Le ambizioni politiche limitate e la mancanza di finanziamenti del settore privato hanno rallentato la decarbonizzazione in America Latina, secondo una nuova ricerca lanciata...

Amazon sostituisce in Italia le buste di plastica monouso con buste di carta riciclabili

Entro la fine dell’anno Amazon non utilizzerà più buste e sacchetti di plastica monouso all’interno della sua catena logistica in Italia, per l’imballaggio di...

Enel e I-Com promuovono la prima energy academy per le associazioni dei consumatori

Una serie di incontri rivolti alle Associazioni dei consumatori per approfondire i temi legati alla transizione ecologica, che costituisce una delle principali sfide nell’agenda...
Pubblicità

NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?